Piano circalitorale

Il piano circalitorale si estende dal limite inferiore dell’infralitorale sin dove vivono le alghe sciale che, oltre questo limite (profondità di compensazione), non riescono più a crescere per la scarsità della luce. L’ambiente è caratterizzato da una bassa temperatura, pressoché costante tutto l’anno, e da una soffusa luce uniforme di tonalità blu che determina popolamenti animali e vegetali sciali (non amanti della luce).

Pseudolithophyllum expansum    Magnosa

            Alghe rosse incrostanti                    Magnosa con carapace ricoperto di alghe

VEGETALI

Prevalgono le alghe rosse (Corallinacee, Peissonneliacee) provviste di pigmenti accessori in grado di sfruttare la scarsa luce che penetra a queste profondità. Sono presenti anche alcune alghe brune e alghe verdi sciale come Halimeda tuna e Udotea petiolata.

PESCI

Tra le rocce, gli scorfani restano immobili condando nel loro mimetismo, i gronghi e le murene dal corpo serpentiforme spuntano incuriositi dalle loro tane, le cernie sostano negli anfratti aspettando in agguato una preda.

 Grongo

 

 

 

 

 

 

 

        Grongo nei pressi della tana