Posidonieto - le praterie di posidonia oceanica

La Posidonia oceanica è una pianta con foglie, fusto e radici che si riproduce con fiori e frutti. Le foglie nastriformi, riunite in fasci, partono da un fusto strisciante (rizoma) che si sviluppa sia verticalmente che orizzontalmente. L’intreccio dei fusti, tra i quali si depositano sabbia e detriti, costituisce strutture di diversi metri di spessore chiamate “mattes”. Estese praterie sommerse di posidonia colonizzano i fondali sabbiosi dalla supercie sin dove la luce ne permette la crescita (30-40 m di profondità)

    Prateria di posidonia

Formazioni sferiche costituite dalla parte
fibrosa di posidonia arrotolata dal moto ondso

un ambiente ideale per molte specie

Il posidonieto fornisce una grande quantità di ossigeno e offre a moltissimi organismi cibo, rifugio e un luogo adatto alla riproduzione. Osservando
le foglie e i rizomi si scopre una moltitudine di spugne, crinoidi, ascidie, briozoi e alghe calcaree. Sul fondo è facile scorgere piccoli crostacei,
vermi policheti, ricci, stelle e molluschi tra cui la Pinna nobilis, il più grande bivalve del Mediterraneo. Nella prateria, mentre tordi e donzelle
si aggirano tra le foglie, le razze cercano cibo nella sabbia e salpe, orate, saraghi nuotano indisturbati. Seppie e polpi sono ospiti frequenti di questo
ambiente.

    Caulerpa taxifolia

     Piccola stella su foglia di posidonia                               Caulerpa taxifolia

 una difesa naturale all’erosione

L’insieme delle foglie e le “mattes”, oltre a contribuire alla stabilizzazione Nel fondo marino, smorzano l’azione del moto ondoso, preservando la costa dai fenomeni di erosione. Le foglie perse dalla pianta e trasportate a riva, costituiscono una protezione delle spiagge dalle forti mareggiate.

conservazione

 La cementicazione delle coste, i sedimenti portati dai fiumi, gli sversamenti urbani, la pesca a strascico, gli ancoraggi delle imbarcazioni e l’alga tropicale
infestante, Caulerpa taxifolia, stanno distruggendo vaste aree di prateria di posidonia. È necessario salvaguardare questo importantissimo ambiente.

alcune specie presenti in questo ambiente

Antedon mediterranea  Pinna nobilis
            Stella piumata                                              Pinna comune
Posidonia oceanica   Sepia officinalis
             Posidonia                                                              Seppia