Acqua sacra Acqua profana

30 APRILE -12 GIUGNO  2016

Inaugurazione  29 aprile ore 18.30 

Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua.”
Loren Eiseley

Mostra fotografica nell'ambito delle manifestazioni del Photofestival 2016

Acqua Sacra - Acqua Profana è il titolo della mostra fotografica che si svolgerà all’Acquario Civico di Milano dal 30 aprile al 12 giugno 2016, nell’ambito delle manifestazioni del Photofestival 2016. Promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, insieme all’Acquario Civico di Milano e in collaborazione con AmAMi, Associazione Amici dell’Acquario, l’esposizione è a cura di Giovanni Pelloso e Elisabetta Polezzo.

Con l’occasione dell’anno santo 2016 la mostra si ripropone di ritrarre da un lato i segni del sacro nell’acqua e dall’altro l’utilizzo di questo prezioso elemento in tutte le attività umane. Acqua e Sacro è un binomio che si ritrova sin dall’inizio della comparsa dell’uomo. Acqua purificatrice ma anche distruttrice, da amare e da temere. Indispensabile per l’uomo e per la sua vita materiale e spirituale. L’acqua è declinata nei mille modi del rito e in tutti i contesti in cui l’uomo si avvicina al sacro. Ma anche acqua che condiziona la scelta dei luoghi di fondazione di paesi e città. Milano ne è un esempio chiaro. Ricca e opulenta d’acqua, la città se ne serve per vari usi, industriale, domestico, personale, per il trasporto e per la comunicazione. La fitta rete di canali che a Milano si chiamano Navigli ha permesso alla città di costruire la chiesa di Maria nascente -il Duomo- grazie al trasporto fluviale del marmo di Candoglia necessario.

Quattordici fotografi sono stati invitati a riflettere ed interpretare l’acqua in questo suo duplice e complementare aspetto. Sarà, quindi, la loro personale visione a suggerirci punti di vista diversi. Vedremo l’acqua attraverso il loro obiettivo che, come sempre in fotografia, obiettivo non è. Gliautori sono: Alessandro Busci, Bruna Ginammi, Cecilia Tamplenizza, Claudio Còmito, Diego Giachello, Fausto Foddai, Giulio Crosara, Giuseppe Bellarosa, Luca Casonato, Lucia Covi, Mario Washington, Massimo Bersanetti, Mauro Mariani, Paolo Manazza.