Home arrow Eventi - Mostre arrow Archivio mostre arrow mostre arrow Mare Sopra Mare Sotto. Le dimensioni della fotografia tra superficialità e profondità
Mare Sopra Mare Sotto. Le dimensioni della fotografia tra superficialità e profondità PDF Stampa E-mail

7 GIUGNO 2017- ore 18.30

Chiacchierata sui temi della mostra Mare Sopra Mare Sotto
La mostra si presenta come un’importante occasione di riflessione artistica sull’ambiguità di uno spazio che è sopra e sotto

 

contemporaneamente: il mare.
Quel che distingue il sopra dal sotto è la nostra posizione ma ci sono elementi che possono essere spiazzanti.

Siamo allontanati, alla nascita, dall’elemento che ci ha contenuto – il tepore del liquido amniotico – ma in realtà conserviamo

di questo mare primordiale molto di più di quanto immaginiamo. La salinità del nostro sangue richiama infatti quella del mare.

“L’organismo umano non è che un acquario marino e il nostro ambiente interno non è che acqua di mare”: scriveva il fisiologo

e biologo francese René Quinton, vissuto tra la fine del 1800 e il primo ventennio del secolo appena tramontato. Il mare popola

i nostri sogni, in dimensioni oniriche in cui sopra e sotto sono concetti privi di senso. Abbiamo chiesto a 20 fotografi di immaginare

questa terra di confine, questo spazio senza tempo, accogliendo e sottolineando le diversità che la personalità artistica di ciascuno

possiede.

Intervengono: Gigliola Foschi, Mauro Mariani, Giovanni Pelloso, Roberto Rosso, Pio Tarantini, Silvana Turzio.

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Mostra aperta dal 26 maggio al 25 giugno. Orari: 9.00 – 17.30
La mostra fa parte del circuito PhotoFestival

 Image 

 
< Prec.   Pros. >